I Balcani sono la culla degli ultimi fiumi selvatici d’Europa e sostengono una fauna selvatica abbondante e ecosistemi sani e intatti. Questi fiumi sono i “non danneggiati”– puliti, incontaminati, e non ancora sfruttati dall’uomo. Con oltre 2.700 piccole e grandi centrali idroelettriche progettate o in costruzione nei Balcani, la corruzione e l’avidità stanno distruggendo gli ultimi fiumi liberi dell’Europa.

Il documentario realizzato dall’ associazione slovena Balkan River Defence segue il Balkan Rivers Tour, un equipaggio chiassoso di kayaker d’acqua dolce composto da filmaker, fotografi e amici che hanno deciso di mobilitarsi, viaggiando dalla Slovenia all’ Albania per 36 giorni, attraversando in kayak 23 fiumi e 6 paesi per protestare contro le dighe e mostrare al mondo il segreto dei fiumi selvaggi dei Balcani.

Il film onora le persone di tutti i giorni e gli attivisti locali che lottano per difendere i fiumi e mira a diffondere la parola della situazione di questi fiumi, mostrando un nuovo stile di conservazione della natura che è divertente, energico ed efficace.

Non mancate alla proiezione del documentario e a un breve momento di riflessione e dibattito, giovedì 27 febbraio dalle 18 alle 20 al KINEMAX di Gorizia!

L’evento rientra all’interno del corso di formazione “Semi Giustizia”, scopri il programma completo al link: http://www.cevi.coop/wp-content/uploads/2020/01/Locandina-Semi.pdf

Allegati:
Locandina-Semi-3