ESTATE A VILLA CICERI – Vino e Libertà – 18 giugno

8 Giugno 2023

Domenica 18 giugno 2023 – ore 18,30 – Tricesimo – Parco di Villa Ciceri

Le Nuove Querce o.d.v. presentano:

VINO E LIBERTA’ raccolta di storie di: ANGELO FLORAMO dialoga con l’autore: ELISA COPETTI intermezzi musicali: LIUBOMYR BOGOSLAVETS

Le storie di questo libro conducono per borghi antichi o periferie sterminate, dagli Stati Uniti al Mar Nero, disegnando topografie ribelli quasi sempre macchiate di sugo. Sanno tutte di ebbrezza e di libertà, forse perché il tempo di questo nostro vivere va intriso di vino tanto quanto di ideali. Il lettore è dunque avvisato: qui si beve molto, molto si mangia. Si fuma e si ama. E soprattutto si sogna, senza necessariamente andare a dormire. Di che cosa? Ma di un mondo migliore del nostro, come quello per il quale hanno lottato i protagonisti dei racconti. Alcuni reali, altri inventati. Cos’hanno in comune la periferia di Praga, la Dalmazia in inverno, un birraio di Belfast, o una tabaccheria di Lisbona? Nulla, probabilmente, oltre a quello struggimento che prende sempre il cacciatore di storie, quelle che si impregnano di alcol e di anarchia quando arrivato alla fine di un lungo viaggio non chiede altro che di poterle raccontare a qualcuno. Forse perché è ubriaco, o forse perché innamorato: di una donna, di una bottiglia o di un’utopia, in fondo non fa troppa differenza.

ANGELO FLORAMO Nato a Udine nel 1966, insegna Storia e Letteratura al Magrini Marchetti di Gemona ed è ancora convinto che malgrado tutto sia il mestiere più bello del mondo. Medievista per formazione, ha pubblicato molti saggi e articoli specialistici, collabora con diverse riviste nazionali ed estere; dal 2012 collabora con la Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli in veste di consulente scientifico. Per BEE ha pubblicato Guarneriana Segreta (nuova edizione aggiornata nel 2021, finalista al premio Latisana Nordest), L’osteria dei passANGELO FLORAMO Nato a Udine nel 1966, insegna Storia e Letteratura al Magrini Marchetti di Gemona ed è ancora convinto che malgrado tutto sia il mestiere più bello del mondo. Medievista per formazione, ha pubblicato molti saggi e articoli specialistici, collabora con diverse riviste nazionali ed estere; dal 2012 collabora con la Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli in veste di consulente scientifico. Per BEE ha pubblicato Guarneriana Segreta (nuova edizione aggiornata nel 2021, finalista al premio Latisana Nordest), L’osteria dei passi perduti (4 edizioni), La veglia di Ljuba (4 edizioni, Premio Palmastoria come miglior romanzo storico), Il fiume a bordo (3 edizioni), Come papaveri rossi (2 edizioni, Premio Fiuggi Storia) e Vino e libertà.i perduti (4 edizioni), La veglia di Ljuba (4 edizioni, Premio Palmastoria come miglior romanzo storico), Il fiume a bordo (3 edizioni), Come papaveri rossi (2 edizioni, Premio Fiuggi Storia) e Vino e libertà.

LIUBOMYR BOGOSLAVETS 

Sessantenne, è un grande solista di musica classica e non solo che, ad un certo punto della vita, ha pensato di lasciare la sua terra e cercare ispirazione in altri paesi, l’ultimo dei quali, prima di giungere in Italia, è stata la Polonia, dove ha tenuto il suo ultimo concerto ufficiale a teatro nel 2012, dieci anni fa. Sono poi note le vicende legate al suo soggiorno in Italia e in Friuli, dove ha potuto combattere i rischi di espulsione grazie alla sua musica e alla solidarietà trovate a Udine durante il locdown; 

Allegati:
LOCANDINA

Categorie