No. La definizione di criteri selettivi si pone nello specifico quando:

  1. al fine di definire le modalità di realizzazione del progetto oggetto del procedimento, occorre valutare diverse proposte progettuali ad esito dell’impossibilità di costruire una rete volontaria tra i partecipanti;
  2. l’avviso di co-progettazione preveda ex ante la presentazione di proposte progettuali da parte degli ETS