Dall’idea… al soggetto cinematografico – Associazione DEVA

3 Marzo 2024

Hai un’idea per un soggetto cinematografico?
Non sai come trasferirlo su carta o sul tuo computer?
DALL’IDEA AL SOGGETTO CINEMATOGRAFICO è un workshop on line di quattro ore complessive per capire come poter scrivere un progetto valido e interessante sviluppando un proprio stile e imparando alcune regole di scrittura per il cinema. In queste quattro ore con LUCA DE BEI, uno dei più importanti sceneggiatori e drammaturghi italiani, lavoreremo assieme per provare a sviluppare le nostre idee e poter scrivere un soggetto per il cinema non scontato e ben strutturato. Affronteremo in piccola parte anche un approccio alla sceneggiatura, il passo finale per sviluppare “il film sulla carta”.
LE LEZIONI VERRANNO EFFETTUATE SU GOOGLE MEET.

A chi confermerà la propria partecipazione versando la quota associativa, saranno fornite le credenziali per partecipare alle due lezioni.
L’ORARIO sarà dalle 19 alle 21 di LUNEDI’ 18 marzo e mercoledì 20 marzo 2024.

DEVA – DIMENSIONI E VISIONI ARTISTICHE nasce nel 2018 a Pordenone, sviluppando tematiche sociali attraverso linguaggi visivi e in prevalenza lo studio della recitazione per il cinema e i suoi diversi mestieri.

LUCA DE BEI:
E’ drammaturgo, attore, regista teatrale, autore cinematografico e televisivo. E’ diplomato alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova. Come drammaturgo scrive una trentina di opere teatrali, quasi tutte rappresentate in Italia e all’estero. Nel 2001 vince il Premio Flaiano. Nel 2002 vince il Premio Europeo per la Drammaturgia del Festival di Heidelberg, nel 2010 il Premio Golden Graal per la regia e nel 2011 il Premio Le Maschere del Teatro come miglior autore di novità italiana. Come sceneggiatore televisivo di fiction lavora per Endemol Italia scrivendo in dieci anni più di quattrocento puntate. Come sceneggiatore cinematografico si forma lavorando su progetti con Suso Cecchi D’Amico, Mario Monicelli, Dino Risi, Bernardino Zapponi, Peter Del Monte, Gabriele Lavia. Negli ultimi anni firma i film: “Due piccoli italiani” (soggetto) regia di Paolo Sassanelli prodotto Da Mood Film e Rai Cinema (2018) “Il filo invisibile” (sceneggiatura) regia di Marco Puccioni prodotto da HT film e Netflix (2022) “Calcinculo” (sceneggiatura) regia di Chiara Bellosi, prodotto da Tem-pesta Film e Rai cinema presentato in concorso al Festival di Berlino (2022); vincitore Premio Solinas per la sceneggiatura e Premio miglior sceneggiatura al Festival di Ortigia “L’invenzione della neve” (sceneggiatura) regia di Vittorio Moroni, prodotto da 50N con il sostegno di Apulia Film Commission (di prossima uscita) (2023) “Audrey La Mer” (soggetto e sceneggiatura) regia di Sebastiano Riso prodotto da Indiana Production con la partecipazione di Rai Cinema (di prossima realizzazione).

Allegati:
1-1