“A PROPRIO AGIO”- Relazionarsi con genitori e bambini con disturbi comportamentali

29 Febbraio 2024

Relazionarsi con genitori e bimbi con disturbi comportamentali e ritardi di sviluppo: come, strategie e accortezze

Lo spirito di questi eventi formativi della 2^ edizione del progetto “A proprio Agio” (organizzati dall’Associazione Sportiva Udinese – Asu, in collaborazione con Csen Fvg, Special Olympics Fvg, grazie al sostegno di Fondazione Friuli) è quello di:

  • costituire un bagaglio di strumenti di pronto intervento, da utilizzare nell’accoglienza di bambini con difficoltà conclamate (diagnosticati) oppure di bambini che gli istruttori rilevano nei primi incontri,
  • poter avere delle strategie personalizzate per conoscere il bambino in un contesto di incontro breve come quello dello sport e per poter sviluppare un piano di crescita adatto a lui e adattato a un contesto composito come quello delle palestre.

A CHI SONO RIVOLTI?
Il ciclo di incontri è rivolto a istruttori sportivi, educatori professionali, insegnanti di sostegno e a tutti coloro che, a vario titolo, accompagnano persone con disabilità in palestra.

TEMA DELL’INCONTRO

L’incontro del 12 marzo 2024 vedrà come relatrice Raffaella De Carlo (psicoterapeuta e psicoterapeuta referente del centro “La casa sull’Albero”). Nel corso della conferenza saranno diversi i temi affrontati: come interagire e comunicare con bambini border line e oppositivo-contrastivi, completamento formazione sull’autismo (iniziata il 26 novembre 2023, data del primo incontro).

COME PARTECIPARE

I corsi si terranno alla sede dell’Associazione Sportiva Udinese PalaPrexta, via Lodi 1 Udine
Oppure online, sulla piattaforma Zoom, richiedendo gli accessi all’atto dell’iscrizione su EventBrite

Partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria
massimo 50 partecipanti
Sarà rilasciato un attestato di partecipazione