Svolge una funzione di controllo interno all’ETS (Art. 30, c. 6 del Dlgs. 117/2017).
All’organo di controllo può essere affidata anche la revisione legale dei conti, qualora vengano superati i limiti previsti dal codice del Terzo settore per l’obbligatorietà dell’organo di revisione; in tal caso, l’organo di controllo deve essere composto interamente da revisori legali iscritti nell’apposito registro.