Abbiamo Riso per una Cosa Seria – XX edizione

4 Maggio 2022

Sabato 14 e domenica 15 maggio, ed il fine settimana successivo (21-22 maggio), tornano in piazza i volontari dell’ACCRI per promuovere la XX edizione della Campagna “Abbiamo RISO per una cosa seria” a favore del diritto al cibo e dell’agricoltura familiare in Italia e nel mondo, per contrastare fenomeni come il caporalato, il lavoro nero e la schiavitù. 
L’iniziativa si avvale della collaborazione di Coldiretti, di Campagna Amica e della Fondazione Missio della CEI.
I banchetti del riso saranno presenti in piazza Goldoni sabato 14 e in Campo San Giacomo sabato 21 dalle 10 alle 12.30 accanto al mercato di Campagna Amica.
Il pacco del riso verrà inoltre offerto nei banchetti organizzati da una ventina di parrocchie dopo le Sante Messe nei giorni 14-15 e 22-23 maggio.

L’ACCRI destina il ricavato della raccolta della Campagna di quest’anno al progetto “Sicurezza alimentare nella regione di Mayo-Kebbi” in Ciad, che è volto a promuovere l’autosufficienza alimentare di circa 300 famiglie di agricoltori di una ventina di villaggi.  Le pratiche agricole antiquate e la crescente incertezza climatica non permettono di produrre le risorse sufficienti. La regione di Mayo-Kebbi ha un indice di povertà più elevato della media nazionale.
Verranno proposti, presso i banchetti, i pacchi di riso della Filiera Agricola Italiana per una offerta minima di 5,00 Euro: un riso 100% italiano e sicuro, perché la sua origine è tracciabile e i metodi di coltivazione sono rispettosi dell’ambiente. Con un’unica donazione, è possibile pertanto sostenere il progetto dell’ACCRI “Sicurezza alimentare nella regione di Mayo-Kebbi” in Ciad e gli agricoltori italiani. Un gesto di consapevolezza di chi fa una scelta di campo: promuovere il diritto al cibo e difendere chi lavora la terra.

Allegati:
ACCRI-2022
RISO2022_Loc_35x50.web_

Resta in contatto con noi

iscriviti alla newsletter

www.csvfvg.it